Il sentimento del mercato è ancora debole per i timori dei virus

Sebbene il mercato sia stato un po ‘più instabile negli ultimi due mesi, molti hanno ancora paura del mercato e del suo impatto sui loro dati. Con il recente ribaltamento del sentimento del mercato, c’è un sacco di “fare come dico, non come faccio” per gli investitori. Mentre il mercato si è leggermente ripreso, anche il mercato è diventato più volatile.

La recente forza del mercato ha creato uno scenario molto più estremo in termini di mentalità “fai come dico io, non come faccio”, che ha influenzato le “paure dei virus” di numerosi investitori. Come abbiamo discusso nel nostro ultimo segmento, le paure dei virus mostrano segni di deterioramento, poiché un numero maggiore di virus inizia ad attaccare i dati e li rende vulnerabili alla manipolazione.

In altre parole, ci sono ancora segnali forti che indicano che il mercato continuerà a indebolirsi, mentre lo slancio continua a svanire. Vale anche la pena notare che il cambiamento nel sentimento del mercato dovrebbe essere preso con un granello di sale, poiché i timori del virus sembrano mostrare segni di diminuzione, ma non vengono completamente eliminati.

Questo è ciò che ha indotto gli investitori ad essere altamente reattivi. Stavano reagendo all’attuale slancio del mercato e non stavano davvero prendendo piede sul mercato. Con così tanti investitori nella negazione, è importante guardare da dove provengono i timori del virus, nonché analizzare il mercato attuale e il suo comportamento.

In effetti, i timori del virus hanno iniziato a crescere mentre il mercato si stava rafforzando, poiché ha iniziato ad aprire le porte alle truffe che stavano comparendo dappertutto. La “spinta” che gli investitori usavano per creare un risultato forte, stava cominciando a farsi sentire sul mercato.

Con la spinta per troppa liquidità nel mercato, questo ha creato l’ambiente perfetto per i virus per attaccare il mercato. Naturalmente, anche se le “paure dei virus” non vengono completamente eliminate, il mercato continuerà a indebolirsi nei prossimi mesi.

Il mercato sta vedendo un “pullback”, il che significa che i timori dei virus stanno iniziando a diminuire, ma ciò non significa che il mercato non sia suscettibile di manipolazione da parte dei truffatori. Riteniamo che le paure dei virus stiano diventando sempre più diffuse man mano che il mercato inizia a rendersi conto che un numero maggiore di investitori subirà nei prossimi mesi.

Man mano che il mercato tocca il fondo, il mercato inizierà a riprendersi lentamente. Tuttavia, il mercato continuerà a diminuire, poiché il mercato si guasta e diventa un po ‘più instabile del solito.

Di conseguenza, è importante identificare le paure virali che stanno attualmente operando sul mercato e identificare la vera capacità del mercato di riprendersi. Pensiamo che il mercato continuerà a declinare lentamente, ma con il “pullback” che abbiamo visto negli ultimi mesi, dovrebbe vedere una crescita reale a breve termine.

Nel complesso, non crediamo che il mercato sia un “acquisto” a questo punto, tuttavia riteniamo che il mercato raggiungerà presto il fondo. Ciò è dovuto al fatto che stiamo osservando una “correzione profonda” nel mercato che creerà un’atmosfera per alcune decisioni difficili.

Riteniamo che in questo momento tutti gli investitori giochino le loro carte molto vicino al giubbotto e abbiano a disposizione una grande quantità di informazioni per fornire agli investitori un quadro più chiaro di ciò che sta accadendo. Con questa conoscenza, gli investitori possono prendere decisioni migliori mentre il mercato continua a subire questa profonda correzione.

Riteniamo che qualsiasi investitore che negozia oggi al livello “no-hit-no-fee”, debba rivalutare la propria strategia e il proprio pensiero a breve termine e valutare se è il momento di rivalutare o meno le proprie strategie. Ora è il momento di ridurre le perdite, poiché il mercato sta iniziando a entrare nel ciclo discendente per diversi mesi a venire.