Il dollaro scorre mentre i dati sui posti di lavoro degli Stati Uniti stimolano la propensione al rischio


NEW YORK (Forex News Now) – Il dollaro statunitense è scivolato ampiamente giovedì, dopo che i dati migliori del previsto sulle nuove richieste di disoccupazione negli Stati Uniti hanno stimolato i commercianti di FX a rischiare l'appetito.Nel commercio valutario pomeridiano negli Stati Uniti, il dollaro è sceso rispetto all'euro e al franco svizzero, con EUR / USD scambiato a 1.2694, in rialzo dello 0,48% e con negoziazione USD / CHF a 1,0491, in calo dello 0,31%.Giovedì scorso, i dati del Dipartimento del lavoro degli Stati Uniti hanno mostrato che il numero di lavoratori che hanno presentato nuove richieste di sussidi di disoccupazione la scorsa settimana è sceso da 21.000 a 454.000.Commerciante statunitense? Fai trading con FXClub e ottieni spread a partire da 0,8 pips su EUR / USD.Gli analisti forex globali si aspettavano che i reclami scendessero a 460.000, secondo quanto riferito da due principali fonti di informazione finanziaria.Anche il dollaro USA è crollato rispetto all'Aussie, al kiwi e al loonie: l'AUD / USD è scambiato a 0,8764, in rialzo dell'1,4 percento; NZD / USD scambiati a 0,7033, in rialzo dello 0,86%; e USD / CAD scambiati a 1,0434, in calo dello 0,33%.I guadagni australiani sono arrivati ​​dopo che i dati ufficiali hanno mostrato che il numero di impiegati australiani è aumentato di 45.900 a giugno. Anche il tasso di disoccupazione del paese è arrivato a un 5,1% inferiore a quello previsto a giugno dal 5,1% di maggio, rivisto al ribasso da una stima precedente del 5,2%, ha detto l'ufficio di statistica australiano.Ma il dollaro USA si è rafforzato rispetto allo yen e alla sterlina, con il cambio USD / JPY a 88,38, in rialzo dello 0,76% e il cambio GBP / USD a 1,5165, in calo dello 0,17%.