Crypto Report Grandi setup su Monero, EOS e Stellar Lumens


Un altro rapporto criptato e un'altra volta per gestire le nostre scelte precedenti. Oggi scriveremo su Monero, EOS e Stellar Lumens.Monero è apparso nella nostra analisi il 13 marzo. Eravamo nel bel mezzo dello schema triangolare simmetrico e stavamo aspettando un segnale di trading adeguato. Abbiamo consigliato la pazienza e abbiamo detto che sarebbe stato meglio aspettare con il trading per il breakout dal triangolo. Bene, questo era un approccio, ma possiamo vedere che il prezzo non vuole veramente fuggire dal triangolo. Quindi, se non possiamo scambiare i breakout, scambiamo i rimbalzi.Monero è caduto bene e ha testato la linea inferiore del triangolo. Il prezzo ha rimbalzato e ha creato un martello interessante sul grafico giornaliero. Hammer è stato confermato ieri e oggi perché il prezzo sta facendo minimi più alti e massimi più alti. Ciò porta qui un raggio di speranza e crea una buona opportunità per gli acquirenti a breve / medio termine di questa cripto.Il prossimo altcoin è l'EOS da noi analizzato il 16 marzo. In quel giorno eravamo molto negativi ma abbiamo notato un buon supporto"Attualmente, siamo su un supporto sul 4,8 USD. Questa è l'ultima possibilità per gli acquirenti di mantenere vivo il sogno EOS. Una volta che quest'area sarà rotta, il prossimo obiettivo sarà … zero. “4.8 ha davvero funzionato come un fascino. La candela di ieri, rimbalzata da questo livello, è una delle più forti degli ultimi mesi. In questo caso, il sogno rialzista è ancora vivo. Il prossimo obiettivo per l'EOS è il 7 USD. Le probabilità che ci arriveremo sono relativamente alte. La candela di oggi è così ribassista, ma non nega il movimento di ieri. Penso che non sia l'ultima volta che sentiamo parlare del 4.8 USD qui. Questo supporto potrebbe essere di nuovo cruciale.Stellar Lumen è l'ultima cripta nell'analisi di oggi. Ti piacerà sicuramente questo. Il 13 marzo il prezzo era intorno allo 0,28 e abbiamo scritto qui che:"Prendendo in considerazione tutto ciò, la nostra prospettiva è negativa e nel prossimo futuro dovremmo assistere ad una caduta, mirando alla linea inferiore del cuneo (arancione inferiore). “