Cos'è CarVertical (CV) e ha un potenziale?


CarVertical è una società fondata per aiutare le persone ad accedere alle informazioni sulle automobili. Normalmente, informazioni come la cronologia e la registrazione dei dettagli dell'auto sono conservate in piattaforme governative che sono centralizzate e non facilitano l'accesso a tali informazioni. CarVertical è una soluzione decentralizzata di blockchain per l'archiviazione e la verifica dell'autenticità di tutte le informazioni sull'auto che possono quindi essere accessibili al pubblico. I dati conservati nel registro blockchain non possono essere falsificati, modificati, riscritti o manipolati. La piattaforma offre trasparenza e può essere attendibile.Utilizzando la tecnologia blockchain, CarVertical vuole creare un registro della storia automobilistica decentrata globale. Proprio come le principali criptovalute che cercano di risolvere specifici problemi della vita reale, questo progetto è progettato per aiutare gli acquirenti di automobili ad accedere facilmente a informazioni vitali sulle auto che vogliono acquistare. L'incapacità dei database centrali di condividere tali informazioni vitali rende CarVertical una piattaforma ideale per gli acquirenti di auto di tutto il mondo.CarVertical il cui simbolo ticker è CV è basato sulla blockchain Ethereum. La piattaforma prende informazioni da numerosi database centralizzati e quindi scrive queste informazioni sulla blockchain. La piattaforma accede ai database di Interpol, ai leasing, alla polizia e ai registri dei paesi e qualsiasi altro database che possa garantire che le informazioni su un'auto siano complete. Gli sviluppatori della crittografia stanno sviluppando prodotti che consentiranno agli utenti della piattaforma di raccogliere informazioni sulle loro auto, gestire la registrazione della propria auto e fare molto di più.L'industria automobilistica è enorme ma allo stesso tempo molto competitiva. CarVertical cerca di afferrare parte dei $ 200 miliardi di affari di assicurazione auto. Prevede di lanciare l'app mobile CarWallet nel 2020. Nel 2017, la società ha avviato colloqui con PZU-Lituania, una filiale di una grande compagnia di assicurazioni europea. I colloqui riguardavano come integrare i canali di vendita delle assicurazioni nell'app carWallet. Si stima che entro il 2022, carWallet genererà un flusso di cassa consistente di circa € 0,5 milioni.Secondo un rapporto scritto da Morgan Stanley, i tradizionali operatori di assicurazione auto vengono messi all'angolo dai nuovi operatori del mercato. Nel report, le nuove tecnologie in particolare blockchain consentiranno ai nuovi giocatori di accedere a dati proprietari dei driver, accesso diretto ai clienti e capacità di analisi senza confronti. Nel report, si prevede che il 55% dei conducenti di oggi acquisterà la propria assicurazione da un giocatore non tradizionale con chi ha meno di 34 anni di probabilità in più di farlo.Il 4 febbraio 2018, CV ha ordinato un prezzo di $ 0,008. Due giorni dopo, il prezzo di Bitcoin, la più grande criptovaluta presente sul mercato, è sceso a un minimo di $ 6.000. Ciò ha certamente avuto un effetto sulla nuova moneta CV il cui prezzo è sceso a $ 0,0039. Il prezzo è salito a raggiungere un alto $ 0,01 il 10 febbraio. La cripto non è stata così volatile come molti degli altcoin introdotti nel 2017. Il 15 marzo, la moneta ha chiuso la giornata ad un massimo di $ 0,00577 e la sua capitalizzazione di mercato era di $ 14 milioni. Venerdì, il volume scambiato su 24 ore per CV era $ 1.9 milioni e coinmarketcap l'hanno classificata come la quarta crittografia più scambiata del giorno.CarVertical cerca di risolvere il problema reale della falsificazione delle informazioni sull'auto. Al momento dell'acquisto di un'auto usata, uno dei principali fattori che influenzano gli acquirenti è la lettura del contachilometri. La manomissione dell'odometro rimane una delle più grandi frodi che i governi di tutto il mondo stanno cercando di affrontare. Con CarVertical, le frodi dell'odometro saranno un ricordo del passato.Si prevede che il 2018 sarà un anno modesto. Tuttavia, il 2019 dovrebbe essere un anno importante per CarVertical poiché sono già stati imbarcati oltre 5 miliardi di record di dati storici. Si prevede che la cifra raggiungerà i 42 miliardi nel 2022. Collaborare con BMW per creare i primi report di cronologia connessa consentirà sicuramente a CarVertical di raggiungere i propri obiettivi.